CAMPANIA, CIAK SI GIRA. AL VIA DA OGGI LE RIPRESE DELLA TROUPE CANADESE DI DISCOVER ITALY. PROSEGUE IL VIAGGIO TRA LE ECCELLENZE CULTURALI ED ENOGASTRONOMICHE DEL BELPAESE DESTINATE AL PUBBLICO CANADESE.

 

 

Napoli, 12 settembre 2011. Campania, ciak si gira. Al via da oggi, e per tre giorni, le riprese di ‘Discover Italy’: il format televisivo canadese prodotto dal Liquor Control Board dell’Ontario (LCBO, il monopolio che gestisce le importazioni e la distribuzione dei prodotti alcolici), da anni impegnato a realizzare programmi di divulgazione e di informazione destinati al grande pubblico e agli operatori professionali canadesi del canale horeca. A raccontare la storia, la cultura e i prodotti enogastronomici di eccellenza del Belpaese, sarà Michael Fagan, noto giornalista ed esperto dell’ LCBO. In calendario un mese di riprese per un tour che coinvolgerà anche Puglia, Sicilia, Marche,Toscana, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Piemonte. Da oggi telecamere puntate su Napoli, Positano e il Vesuvio con tappa tra i vigneti della cantina Mastroberardino.
 ‘Discover Italy’ è un’iniziativa inserita nell’European Art of Taste (EAT), il progetto finanziato dall’Unione Europea che vede come capofila l’Istituto del vino italiano Grandi Marchi, che riunisce le 19 aziende simbolo dell’enologia italiana nel mondo, il Consorzio di Tutela Provolone Valpadana, l’Unione seminativi e l’Istituto per la valorizzazione dell'olio extravergine di oliva di qualità ed è organizzato dall’International Exhibition Management, società leader in Italia nell’internazionalizzazione delle imprese agroalimentari.
Per Piero Antinori, presidente dell’Istituto Grandi Marchi “Discover Italy è una straordinaria vetrina per la cultura e l’enogastronomia italiana di eccellenza: le due risorse che ci rendono unici al mondo e che, valorizzate, possono incrementare non solo la nostra quota di mercato ma anche favorire l’incoming nel nostro Paese”.

 


Istituto del vino italiano Grandi Marchi: Alois Lageder, Argiolas, Biondi Santi Greppo, Cà del Bosco, Michele Chiarlo, Carpenè Malvolti, Donnafugata, Ambrogio e Giovanni Folonari, Gaja, Jermann, Lungarotti, Masi, Marchesi Antinori, Mastroberardino, Pio Cesare, Rivera, Tasca D’Almerita, Tenuta San Guido, Umani Ronchi.


interCOM,  Ufficio stampa Istituto del vino Grandi Marchi – Progetto EAT
Benny Lonardi (334/6049450 – direzione@agenziaintercom.it)
Silvia Bernardi (334/9052498 – bernardi@agenziaintercom.it)

 

  Torna alle News                                                                        Foto