Vino, inaugurato Experience Italy, il padiglione italiano del South Beach Wine e Food Festival di MIami, il più importante evento americano dedicato al food and wine.


(Miami 24 febbraio 2012). Inaugurato ieri a Miami “Experience Italy”, il padiglione italiano del Food Network South Beach Wine & Food Festival (Sobe), la manifestazione che richiama ogni anno a Miami decine di migliaia di consumatori americani "big spender". Presenti alla cena inaugurale del Padiglione Experience Italy organizzata da IEEM, consociata americana della veronese IEM (International Exhibition Management), alcuni tra i più importanti personaggi del mondo del vino americano: da Mel Dick, presidente della Southern Wine and Spirits (il più importante distributore USA di vini e bevande alcoliche) a Charlie Arturatola personaggio del mondo vinicolo internazionale, da Bruce Sanderson di Wine Spectator a Chip Cassidy Director of Wine Education della Florida International University a Ted Baseler Presidente della St Michelle Estate . Per Marina Nedic, presidente IEEM “Negli Stati Uniti il 30% del vino consumato è italiano. La presenza a Experience Italy dei personaggi più importanti del mondo vinicolo americano, quelli che concretamente contribuiscono al successo del vino italiano su questo mercato, decreta per il secondo anno consecutivo il successo del format promozionale delle eccellenze del made in italy enologico. Un riconoscimento importante voluto dal Sobe che ha scelto IEEM come partner organizzativo anche per questa edizione”. A guidare la delegazione dei produttori italiani (Antinori, Argiolas, Jermann, Lungarotti, Pio Cesare, Rivera, Tasca d’Almerita, Umani Ronchi e Valdo) il presidente dell'Istituto Grandi Marchi, Piero Antinori, che domani riceverà lo Special Annual Tribute. “Sobe – dice Piero Antinori- è una manifestazione che richiama, ogni anno, oltre 50.000 consumatori esperti da tutti gli Stati Uniti, disposti a spendere anche 1.500 dollari per passare un week end sulla spiaggia di South Beach a degustare vini e piatti preparati dai migliori chef americani. Un appuntamento importante, quindi, che si rivolge ad un target qualificato di consumatori di vino italiano”.  Nella compagine italiana anche il Consorzio Grana Padano, sponsor di Experience Italy e  di tutti i seminari organizzati da Wine Spectator nel corso della manifestazione.

 

Programma dell'evento